Email Marketing

INVIO NEWSLETTER: ottieni risultati affidandoti a un software

Non rinunciare al software per campagne di email marketing

Serviti di un software professionale per invio newsletter. Ciò ti consente di risparmiare tempo e fatica quando promuovi le tue campagne oltre ad aumentare sensibilmente l’efficacia della stessa. Una volta impostati i templates, e la lista degli iscritti puoi decidere di inviare la newsletter subito o schedularla per un secondo momento.

Per template si intende una sorta di “modello di progettazione”, che è lo schema della campagna. Il vantaggio principale di un modello è quello di impostare l’invio newsletter molto rapidamente, senza ogni volta ridefinire tutti gli elementi.
Con gli strumenti di marketing che si trovano in rete è possibile crearlo facilmente, basta scegliere la struttura di base, adattare i colori e caricare un logo o un banner per l’intestazione.
Queste piattaforme si adattano anche per l’uso mobile, cioè responsive.

Un software molto popolare a tale scopo è MailChimp.

Presta attenzione ai contenuti e al design nell’invio newsletter

Il contenuto di una newsletter deve essere attuale e interessante, pertanto, assicurati che fornisca valore reale e vantaggio a chi la leggerà.

Dal punto di vista del design, dovresti rispettare le seguenti linee guida:

  • Aspetto: mantieni la tua newsletter o email relativamente semplice. Il lettore dovrà concentrarsi sul contenuto.
  • Non troppe immagini: è stato dimostrato che i tassi di click diminuiscono in modo significativo con un numero crescente di immagini.
  • Mantieni le email brevi e chiare: anche i testi troppo lunghi sono controproducenti, perciò vai dritto al punto nelle tue campagne di mailing.
  • Le righe brevi sono migliori: proprio come con il contenuto dell’email, anche le righe dell’oggetto devono essere mantenute corte. Questo ha senso, perché la maggior parte dei lettori della tua newsletter non ha molto tempo e vuole arrivare alle informazioni essenziali il più rapidamente possibile.
  • Evita il termine “newsletter” nella riga dell’oggetto: le percentuali di click diminuiranno in media del 30% circa.

Puoi trovare altri approfondimenti e consigli sul design di una campagna email sull’articolo: Email Marketing segreti di bellezza.

Test e ottimizzazione della campagna

Il test A / B è ampiamente utilizzato per ottimizzare i risultati della campagna. Prepara più versioni del tuo messaggio email e poi usa quelle con i migliori risultati.

Stimola il lettore

Crea curiosità alla persona che sta leggendo, mostra vantaggi, mostra empatia, dai un’idea al tuo lettore che stai parlando direttamente con lui inserendo una piccola personalizzazione.

Mettiti nel posto dei lettori della tua email

Tante volte ci teniamo a mettere in evidenza gli elementi dell’email che dimentichiamo di chiedere cosa vuole veramente il nostro lettore. Inviati un’email di prova e valuta se è davvero efficace.

Una proposta esclusiva e limitata

Se vedo un buon affare che è in scadenza ed è riservato a me, scatterà in me l’interesse di aprire l’email con più probabilità. Questo piccolo espediente farà sì che altre persone vorranno iscriversi alla tua newsletter appena sapranno che potranno ottenere vantaggi attraverso questo mezzo.

Affidandoti a un software di invio newsletter e tenendo conto di tutti questi piccoli accorgimenti, noterai subito tassi di apertura più alti e la tua campagna raggiungerà migliori risultati.

,
Articolo precedente
L’importanza del rapporto con il cliente nell’EMAIL MARKETING
Articolo successivo
NATALE: consigli per un email marketing di SUCCESSO

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu