Web Marketing

9 must per le piattaforme d’invio nell’EMAIL MARKETING

Piattaforme d’invio nell’Email marketing? Ecco 9 must per noi indispensabili:

Prezzo del servizi

Nell’email marketing è importante riuscire a contattare gli utenti in modo semplice ed economico; quindi, senza risparmiare in materia di sicurezza ed affidabilità, scegli un servizio di email marketing che non abbia costi eccessivi.

Tutela & affidabilità dei dati

Trattandosi di comunicazioni a scopo commerciale e non personale, è fondamentare scegliere un provider sicuro ed affidabile, ponendo attenzione alla sicurezza / affidabilità delle:

  • mailing list;
  • statistiche relative agli invii effettuati;
  • reputazioni dei domini d’invio (per evitare di finire in blacklist);
  • deliverabilty dei messaggi.

Segmentazione dei destinatari

Inviare su tutta la lista di contatti, senza una segmentazione accuratamente studiata (es. utenti attivi, attivissimi, inattivi, ultimi iscritti o divisione per sesso, residenza, interessi, ecc.) può risultare, a lungo andare, costoso e non proficuo. Per questo è fondamentale avere una piattaforma d’invio che ci permetta di creare segmenti, in grado di targetizzare il più possibile gli utenti, così da effettuare invii sempre focalizzati alla convertion.

Creazione dei template

Un template dove l’utente potrà facilmente trovare il proprietario del dato con relativa privacy ed un mirror link, con la visualizzazione online, potrà essere determinante al fine di unottima considerazione di noi da parte dell’utente stesso.

Possibilità di ab testing

Questa funzione sarà in grado di aiutarci a capire quale s&s, creatività o altra caratteristica, è migliore a discapito di un’altra… Scopri anche come impostare un a/b test al meglio.

Analisi dettagliata dei risultati

Nell’email marketing non basta vedere il risultato in revenue per capire se una campagna email va bene o male, o se vale la pena riproporla all’utente o meno; infatti ci sono tantissimi altri elementi da analizzare, ad es. click, impression, bounce, click al link di posta indesiderata, ecc.

Per questo è fondamentale avere a nostra disposizione il maggior numero di dati da poter analizzare per capire come davvero performa la nostra campagna di email marketing. Leggi anche le statistiche che contano nell’email marketing.

Possibilità di accesso ai dati tramite interfaccia api

Avere questa possibilità d’importazione / esportazione dati, potrebbe semplificare in modo considerevole il nostro lavoro, consigliamo quindi di trovare una piattaforma in grado di assisterci anche in tal senso.

Supporto clienti

“Chi fa da sé fa per tre” non sempre è così, ed è buono avere a nostra disposizione un assistenza clienti in grado di aiutarci nel modo più semplice (telefono, skype, email, ecc).

Prova gratuita

Per capire se una piattaforma fa per noi, quale modo migliore di una prova gratuita?

In conclusione, se stai scegliendo una piattaforma d’invio per Email Marketing, non affidarti solo a chi “sa vendersi nel migliore dei modi”, ma analizza in autonomia il servizio che ti viene offerto per capire se si tratta davvero del provider su misura per te.

Articolo precedente
SMART WORKING e COVID19: come affrontare la Pandemia
Articolo successivo
GLOSSARIO: Le figure nel Digital Marketing
Menu